Le presse per la lavorazione dei prosciutti rappresentano le soluzioni più importanti progettate e realizzate da A.I.M.E. nel settore alimentare.

In base alle richieste dei clienti e alle necessità di produzione, sono state studiate e sviluppate linee di presse automatiche complete e confezionabili sia in diverse grandezze, ovvero con un numero diverso di stampi, sia di diverse tipologie, ovvero con diversi tipi di stampi sulla stessa pressa.

 

 

 

Presse per prosciutti a mandolino

Presse per prosciutti a mattonella

Pressa pneumatica a dodici stampi servita unicamente da cilindri ad aria; lo scopo della macchina è quello di pressare il prosciutto disossato per riempire le parti svuotate, rendere omogenea la struttura della carne e ottenere una forma commercialmente accettabile. Per raggiungere questo risultato si utilizza un cilindro di grosse dimensioni che, tramite l’uso di pressioni molto elevate, esercita una grandissima forza sullo stampo per un tempo determinato, quindi si scarica e successivamente riprende a pressare. L’operatore può impostare, in funzione delle esigenze della produzione, la durata della pressatura e il tempo totale a disposizione della macchina per effettuare la serie di cicli.

Pressa automatica a uno stampo servita unicamente da cilindri ad aria; il dispositivo pressa il prosciutto appena disossato, riempiendo lo spazio vuoto ove era collocato l’osso e dandogli così la forma di una mattonella. Per raggiungere questo risultato è stata progettata una pressa completamente automatica e servita unicamente da cilindri ad aria che. tramite l'applicazione di pressioni molto elevate, esercitano una grandissima forza sullo stampo per un tempo determinato. Successivamente lo stampo si scarica e riprende a pressare. A completare la linea si associa un dispositivo completamente automatico, chiamato “estrattore”, che estrae il prosciutto a forma di mattonella dai contenitori sigillati.